FAQ


Perché la Fede si indossa all’anulare sinistro?

Secondo un’antica leggenda nell’anulare della mano sinistra passa la “Vena Amoris”, collegata direttamente al cuore, e per questo, fin dall’antichità, è il dito su cui indossare l’anello come segno di amore e fedeltà.

Quanto tempo prima del Matrimonio è necessario ordinare le Fedi?

Consigliamo di ordinare le Fedi almeno due mesi prima del Matrimonio così da poter ricevere il modello preferito nella misura corretta, senza necessità di adattamenti ed evitando le problematiche ad essi connesse.

Perché scegliere una Fede UNOAERRE?

L’esperienza UNOAERRE nel campo delle fedi nuziali si è maturata fino dal 1926 ed ha fornito gli anelli a circa il 70% delle coppie italiane sposate; ogni anno in Italia più di 200.000 unioni sono celebrate utilizzando fedi UNOAERRE. Nel corso degli anni l’azienda ha focalizzato il proprio impegno in questo settore (tanto da utilizzare una forma stilizzata di fede come suo marchio di fabbrica), mettendo a punto un processo di lavorazione per questo che appare come il più elementare degli anelli, ma che invece costituisce una vera e propria sfida produttiva per creare un gioiello di uso quotidiano capace di mantenere nel tempo le caratteristiche di lucentezza e resistenza. Infatti, solo effettuando un preciso e sofisticato percorso produttivo, la lega di oro (uno dei metalli che in natura è più modellabile e graffiabile) acquista le caratteristiche di resistenza, lucentezza e di durezza necessarie a sostenere dignitosamente la sfida del tempo e del lavoro delle nostre mani. Inoltre UNOAERRE ha aderito ai principi del Responsible Jewellery Council (www.responsiblejewellery.com) impegnandosi a rispettare e promuovere prassi responsabili dal punto di vista etico, dei diritti umani, sociale e ambientale, ed applicandole a tutta la propria filiera produttiva dei diamanti e dell’oro anche per quanto riguarda l’approvvigionamento delle materie prime, così che, acquistando le fedi UNOAERRE, si ha garanzia di qualità sotto tutti gli aspetti.

Come posso riconoscere una Fede UNOAERRE?

L’autenticità delle Fedi UNOAERRE, che Vi suggeriamo in ogni caso di verificare, è garantita dalla presenza di precise punzonature poste all’interno di ogni anello: Il marchio del fabbricante obbligatorio per legge, l’impronta del titolo in cui 750 indica i millesimi di oro puro contenuti nella lega utilizzata per la realizzazione delle fedi, ed il marchio d’impresa o in alternativa che sono presenti in tutta la nostra produzione. Sui modelli Fedi “Classiche”, “Comode” e “Cerchi di Luce”, come ulteriore garanzia sia per il gioielliere che per il consumatore finale, abbiamo anche personalizzato la fede con un sigillo ovale UNOAERRE in oro giallo, per dare evidenza che l’anello è proprio quello intatto uscito dal nostro stabilimento di Arezzo nella misura richiesta, ed è in grado di mantenere le caratteristiche di durezza e resistenza all'usura che hanno decretato il suo successo negli anni. Il sigillo dovrebbe essere rimosso solo prima della consegna o dell'incisione delle Fedi.

Si può modificare la misura di una fede UNOAERRE?

Si, è possibile modificare la misura delle fedi UNOAERRE e, di seguito, forniamo la tabella che illustra i limiti e le possibilità di modifica; tuttavia tali interventi debbono essere quanto più possibile evitati poiché sono la principale causa di deterioramento delle caratteristiche di durezza e lucentezza della fede Modelli:

MODELLI ALLARGAMENTO RESTRINGIMENTO
Fedi classiche e comode in oro giallo 2 misure 1 misura
Fedi classiche e comode in oro bianco* 2 misure 1 misura
Fedi comode in oro rosso 2 misure 1 misura
Fedi classiche e comode con bordi rodiati 1 misura non realizzabile
Fedi Cerchi di Luce in oro giallo 1 misura non realizzabile
Fedi Cerchi di Luce in oro bianco* 1 misura non realizzabile
Fedi bimetalliche 1 misura non realizzabile
Fedi con diamante non realizzabile non realizzabile
Fedine in argento 1 misura non realizzabile
Fedine in oro giallo 1 misura non realizzabile
Fedine in oro bianco* 1 misura non realizzabile
Fasce di Luce non realizzabile non realizzabile


L’intervento di modifica deve avvenire unicamente nelle misure sopra indicate utilizzando la tecnica “a freddo”, poiché riscaldando l’anello si compromette irrimediabilmente la capacità di mantenere durezza e lucentezza nel tempo. Le operazioni di variazione di misura devono essere eseguite previa rimozione del sigillo. Si fa, tuttavia, presente che le Fedi e le Fedine modificate dalla loro misura originale devono essere ritoccate tramite una operazione di smerigliatura e successiva pulimentatura. *Le Fedi in oro bianco, dopo le operazioni sopra descritte che ne ripristinano la finitura, devono inoltre essere sottoposte ad un trattamento galvanico di rodiatura. Solo la presenza del sigillo in oro per i modelli Classiche, Comode e Cerchi di Luce garantisce il consumatore finale ed il gioielliere che la Fede è della misura originale prodotta da UNOAERRE.

Perché la mia Fede si è rovinata in poco tempo?

L'oro è un metallo per sua natura estremamente duttile e malleabile, quindi, puro ed allo stato naturale, è suscettibile di essere facilmente plasmato e graffiato. Per renderlo più resistente ad urti e abrasioni UNOAERRE ha selezionato altri tipi di metalli con cui costituire leghe speciali, dedicate esclusivamente alla produzione di Fedi, e processi di lavorazione sofisticati per riuscire ad ottenere un prodotto dotato di ottimali caratteristiche di durezza e resistenza all’usura e di una colorazione calda e radiosa. Quando l’anello viene sottoposto ad inadeguate lavorazioni che implicano alte temperature (come modifiche di misura con tecniche "a caldo"), viene alterata irrimediabilmente la struttura della lega che viene ricondotta alla sua originaria natura malleabile, destinata a graffiarsi ed ammaccarsi con il semplice uso quotidiano, deteriorandosi prematuramente, senza che nessun intervento di spazzolatura o lucidatura possa rimediare all’accaduto. Infatti la lucidatura o la spazzolatura di un anello lavorato a caldo consentono di rimediare solo momentaneamente ai difetti superficiali…, ma la lega costitutiva dell’anello avrà perso la sua capacità di resistenza e, purtroppo, gli inestetismi superficiali riappariranno di nuovo in breve tempo. Altri fattori che possono alterare in modo considerevole la superficie dell’anello, anche rapidamente, diminuendone la lucentezza, sono le sostanze chimiche presenti, ad esempio, su alcune lacche, creme, detergenti, acque termali ecc, oppure la sottoposizione dell’anulare a ripetuti urti con altre superfici dure o abrasive. In questi casi tuttavia semplici operazioni di smerigliatura, spazzolatura e successiva lucidatura della Fede sono sufficienti per riportare l'anello alla lucentezza ed al colore originale.

Quanto costa una Fede UNOAERRE?

UNOAERRE distribuisce le proprie Fedi non direttamente a privati consumatori, ma attraverso una rete di distributori che raggiungono in maniera capillare quasi tutte le Gioiellerie italiane. I prezzi possono essere diversi da punto vendita a punto vendita in quanto il costo delle Fedi è fortemente influenzato dalle costanti oscillazioni della quotazione dell’oro, dalle misure degli anelli (nel caso delle Fedi comode, il peso varia da gruppi di misura a gruppi di misura) e dalle politiche commerciali delle singole Gioiellerie alle quali affidiamo la vendita del nostro prodotto.

E’ possibile incidere un messaggio all’interno delle Fedi e Fedine UNOAERRE?

UNOAERRE lascia appositamente il massimo dello spazio per poter far incidere al vostro orafo di fiducia il messaggio che desiderate, come ad esempio la data di nozze, o un anniversario, o i nomi della coppia.

Perché con il passare del tempo le Fedi in oro bianco ingialliscono?

E’ di comune conoscenza il dato che il colore dell’oro in natura è giallo. Per modificare il colore dell’oro puro occorre addizionarlo con altri metalli capaci di dare l’effetto di “sbiancamento”. Per questo la produzione di Fedi in oro bianco, proposta da UNOAERRE, è realizzata utilizzando leghe speciali che si avvicinano a tonalità di colore “argenteo”, ed hanno come componenti il rame, lo zinco ed il nichel (quest’ultimo in proporzione scrupolosamente rispettose delle norme europee REACH – EN 1811.2011 e quindi in misura considerata non nociva). Tuttavia tali leghe non sono perfettamente bianche e luminose, e conseguentemente i prodotti realizzati devono necessariamente essere sottoposti ad un bagno di rodio, metallo prezioso della famiglia del platino, in grado di conferire in modo durevole l’aspetto bianco brillante desiderato dal consumatore. Con tale procedimento si deposita, infatti, una pellicola di rodio ad alto spessore su tutta la superficie esterna dell’anello; ma è evidente che l’uso quotidiano della Fede comporta la progressiva usura dello strato superficiale di rodio che potrà far comparire il colore meno bianco della lega di cui è costituito l’oggetto. Per ripristinare il colore bianco originale le Fede deve, pertanto, essere sottoposta ad un nuovo trattamento galvanico di rodiatura che potrà essere effettuato presso la Gioielleria dove è stata acquistata o presso un laboratorio orafo specializzato.

Le Fedi UNOAERRE contengono nichel?

Tutte le nostre Fedi in oro giallo o rosso sono prodotte senza utilizzare nichel. Le Fedi in oro bianco, pur contenendo nichel, risultano pienamente conformi alla normativa europea REACH sul rilascio del nichel per gli oggetti destinati ad avere contatto prolungato con il corpo umano (norma EN 1811.2011).

Per offrirti il miglior servizio possibile il nostro sito utilizza cookie. Continuando la navigazione presti il consenso all'utilizzo dei cookie. Leggi l'informativa.